Cos'è la CappellaniaNovita'Gli OperatoriDocumentiAppuntamentiUfficio P.S.BibliografiaRicercaContatti
Copertina  
Copertina  
Gli Operatori

: Il Centro di Ascolto .

: Il Centro di Ascolto .

FUORI DAL BUIO - Gruppo di mutuo aiuto per l'elaborazione del lutto

FORMAZIONE - BIENNO DI ETICA E UMANIZZAZIONE
BIENNO DI ETICA E UMANIZZAZIONE

Calendario lezioni

Sezioni e Docenti

Piano di Studi

CORSO PER ANIMATORI DI GRUPPI DI MUTUO AIUTO PER LA CRESCITA DOPO IL LUTTO - sabato 18 Marzo e sabato 25 Marzo

Dall'isola della solitudine

all'arcipelago della condivisione

Animatrice: Dr. ORNELLA SCARAMUZZI

Sabato 18 marzo e sabato 25 marzo 2017

Orari per entrambi i giorni: ore 9,00 - 13,30 e 15,00 - 18,30

SEDE DEL CORSO: Oasi S. FARA Via Generale Bellomo 96 - BARI

PREMESSA

Quando interviene la perdita di un proprio caro cambia anche parte della nostra identità e mutano i rapporti con noi stessi, con gli altri, con Dio. Il dolore sembra fare affondare nella solitudine, nella confusione, nell'inerzia. Talvolta né la famiglia, né figure professionali riescono ad aiutare a riorientare l'esistenza diventata improvvisamente vuota.

Il Gruppo di mutuo aiuto offre una culla di comprensione psicoaffettiva e di condivisione paritaria, che può mutare rabbia e senso di colpa in perdono, arricchire la spiritualità ferita, dare un senso nuovo alla vita che resta, conservando la memoria del defunto come germoglio fecondo di compassione e di speranza.

DESTINARI DEL CORSO

Coloro che vogliono addentrarsi nella problematica del lutto personale e / o vogliono animare gruppi di mutuo aiuto per la crescita personale dopo la morte di un congiunto e offrire anche a livello parrocchiale uno spazio di condivisione sensibile al dramma della perdita e alla sua elaborazione efficace per riaprirsi alla vita.

PROGRAMMA

  • Perché il gruppo di mutuo aiuto come modalità per affrontare il dolore.

· Alternative presenti nella società attuale e nel nostro contesto culturale.

· Significato psicosociale, etico, pastorale dell'iniziativa in favore di chi soffre.

· Dal 2002: Rete nazionale dei Gruppi di mutuo aiuto per il lutto e Convegno nazionale annuale

· Destinatari, finalità e obiettivi dei gruppi
  • Identità del facilitatore
  • Gruppi omogenei ed eterogenei, gruppi aperti e gruppi chiusi

· Modalità per diffondere l'idea del gruppo di m. a. per l'elaborazione del lutto

  • Come si entra nel gruppo e numero valido di partecipanti all'inizio
  • Stabilire regole condivise per incontrarsi
  • Il primo incontro (esempio in aula)
  • L'argomento degli incontri successivi

· Alcune possibilità di impegno con questionari, esercizi, giochi di ruolo

· Memoria di ogni incontro per ricordare e riflettere a distanza, per fare verifica

  • Dire addio risanati e con nuova speranza
  • Conclusione : opportunità e rischi del gruppo di mutuo aiuto

NOTIZIE UTILI

* Testo base : O. Scaramuzzi, Dall'isola all'arcipelago - Il gruppo per l'aiuto psicorelazionale nel lutto , Edizioni Camilliane, Torino 2004

* Il Corso inizia sabato 18 marzo alle ore 9,00 - 13,30 e 15 - 18,30 e continua sabato 25 marzo con gli stessi orari.

E' richiesta puntualità e solo per il primo giorno è necessario arrivare alle 8,30 per il disbrigo delle pratiche di iscrizione, per non interferire con il corso già iniziato, vista l'importanza dell'argomento.

* Quota di iscrizione: Euro 50,00 (che dà diritto anche a cartellina e materiale didattico) di cui la metà deve essere versata entro il 4 marzo, come caparra confirmatoria.

* Per iscrizioni al Corso e prenotazioni: rivolgersi ad O. Scaramuzzi cell. 3389155818 o email: eremin@tin.it al più presto. I posti sono limitati.

ANIMATRICE DEL CORSO

Ornella Scaramuzzi , medico, impegnata in pastorale sanitaria, formatrice di gruppi di mutuo aiuto per il lutto; guida del Gruppo di mutuo aiuto per il lutto a Bari FUORI DAL BUIO dal 1999; è membro del Consiglio nazionale della Rete dei gruppi di mutuo aiuto per il lutto.

Tiene corsi in Italia sull'elaborazione delle perdite e sull'accompagnamento psicorelazionale dei morenti e ha scritto libri per l'approfondimento di questi temi.

Torna indietro